Giornata dell’Europa, l’Italia si illumina di blu

Gli edifici di 60 città in tutta l’Unione esporranno oggi, 9 maggio, lo slogan della campagna elettorale “Usa il tuo voto”
2 mesi fa
3 minuti di lettura
Colosseo illuminato per la Giornata dell'Unione europea © European Union 2024 - Source EP
Colosseo illuminato per la Giornata dell'Unione europea © European Union 2024 - Source EP

Da Milano a Roma, l’Italia si illumina di blu in occasione della Giornata dell’Europa. Il Colosseo nella Capitale, passando per la Mole Antonelliana di Torino, fino a Castel dell’Ovo a Napoli, oggi 9 maggio, gli edifici esporranno lo slogan della campagna elettorale ‘Usa il tuo voto. O saranno altri a decidere per te‘ o la bandiera europea. L’evento avviene ad un mese esatto dalle elezioni europee che si terranno dal 6-9 giugno negli Stati membri.

La Giornata dell’Europa, che si tiene il 9 maggio di ogni anno, celebra la pace e l’unità in Europa. La data segna l’anniversario della storica ‘dichiarazione Schuman‘ con la quale si è concretizzata l’idea di una nuova forma di cooperazione politica in Europa, “al fine di rendere impensabile la guerra tra le nazioni europee. La proposta di Schuman è considerata l’inizio di quella che oggi è l’Unione europea. La Giornata dell’Europa non è solo un giorno di memoria, ma anche un giorno per riflettere sul nostro futuro condiviso. La vicinanza della giornata alle elezioni la rende un’occasione più significativa che mai”, si legge nella nota delle istituzioni Ue.

Roma per l’Europa

La festa serale a Piazza del Campidoglio sarà aperta dai saluti del sindaco della Capitale Roberto Gualtieri e dalla proiezione del video del Parlamento europeo per le elezioni 2024. A seguire letture di testi sulla democrazia e l’integrazione europea, immagini e musiche con la partecipazione di Alfa, Lorenzo Baglioni, Lino Banfi, Cristiana Capotondi, Ludovica Coscione, Anna Favella, Giulia Molino, Alessandro della Giusta, Edoardo Purgatori. Laura Squillaci, giornalista Rai, presenterà la serata che sarà ad ingresso libero.

Alle 21, il primo cittadino e gli artisti presenti premeranno un bottone che darà il via simbolico all’illuminazione con i colori europei in tutto il Paese di templi, anfiteatri, borghi, piazze, municipi, chiese e altri monumenti e luoghi simbolo della cultura, identità e creatività italiana ed europea. Un’iniziativa realizzata con il supporto di Enel.

La giornata è iniziata nella mattinata, nell’Aula Giulio Cesare del Campidoglio, con interventi istituzionali e con una serie di dibattiti sui temi della democrazia, dell’identità, dei valori e del futuro dell’Europa. In rappresentanza delle istituzioni Paolo Gentiloni, commissario europeo per gli affari economici e monetari, Raffaele Fitto, ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il Pnrr. Introduce i lavori Gianni Letta, presidente dell’Associazione Civita.

Quindi, i ragazzi delle scuole ambasciatrici del Parlamento europeo al loro primo voto dialogheranno con Roberto Gualtieri, sindaco di Roma, Matt Brittin, presidente di Google per Europa, Medio Oriente e Africa, Simonetta Cheli, direttrice dei Programmi per l’Osservazione della Terra e capo dell’agenzia Esa Esrin, Marco Troncone, amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Nicolò Mardegan, direttore delle Relazioni esterne di Enel, e Lauro Panella, capo unità e autore dello studio del Parlamento europeo sui costi della non-Europa. Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio nazionale giovani, introduce il dibattito.

Milano “blu europea”

Due luoghi simbolo di Milano, la Torre del Filarete di Castello Sforzesco e l’Arco della Pace, già da ieri sono stati illuminati di blu per celebrare questa Giornata. Oggi, nell’ambito del progetto “Vivo a Milano e Voto l’Europa” promosso dall’amministrazione, alle ore 14 in piazza del Cannone, si terrà un flash mob durante il quale verrà srotolata una bandiera europea.

La giornata proseguirà, sempre all’interno del Castello Sforzesco in piazza del Cannone, con uno ‘speed date’ organizzato dall’Università Bocconi con l’obiettivo di informare e rispondere a domande sull’Europa. Verranno allestite postazioni dove siederanno esperti e professori universitari pronti a rispondere a domande per sciogliere curiosità ma anche per eliminare pregiudizi e disinformazione rispetto all’Ue.
Al momento informativo seguiranno attività ludiche e giochi di ruolo a tema Europa promossi dalla ONG Mani Tese.

I borghi d’Italia

Non solo le metropoli nazionali, ma anche tre borghi storici italiani saranno illuminati di blu. Sono Rosignano Monferrato in Piemonte, Otricoli in Umbria e Gerace in Calabria, destinatari della linea di finanziamento Attrattività Borghi Pnrr linea A e linea B. Un risultato frutto dell’impegno di Associazione Civita, in collaborazione con Ministero della Cultura ed Enel per sottolineare il valore storico, culturale e sociale dei borghi italiani.

“Il legame tra l’Europa e i borghi italiani – ha affermato Simonetta Giordani, segretario generale dell’Associazione Civita – è sottolineato non solo dagli stanziamenti legati al Pnrr e alle altre linee di finanziamento comunitarie ma anche dal fatto che in quel patrimonio diffuso è contenuta una parte fondamentale dell’identità storica e culturale del continente. È per questo che abbiamo fortemente voluto rendere i borghi protagonisti della Giornata per l’Europa. In questa sfida ambiziosa per la valorizzazione dei borghi storici italiani abbiamo coinvolto le imprese e siamo orgogliosi della vicinanza mostrata dalle istituzioni europee”.